Pubblicazioni

/Diagnosi Preventiva di Displasia dell’Anca e Del Gomito nel cane

Diagnosi Preventiva di Displasia dell’Anca e Del Gomito nel cane

Diagnosi precoce della Displasia dell’Anca e del Gomito: quando e perché!

La Displasia dell’Anca e del Gomito rappresenta una malattia ereditaria che si manifesta durante l’accrescimento.
I cani affetti da questa patologia presentano una mal-conformazione articolare che porta allo sviluppo, già nei primi anni di vita,  di una Malattia Degenerativa Articolare (Artrosi) associata a dolore e a difficoltà nella deambulazione.
Nella figura è rappresentaro un gomito di Pastore Tedesco affetto da UAP – Non unione del processo Anconeo, la diagnosi precoce (entro i 6 mesi di età) può permettere il trattamento chirurgico con la risoluzione di questa patologia.
La Displasia può interessare tutti i cani appartenenti a razze di taglia Grande e Gigante. La Diagnosi precoce rappresenta il mezzo più efficace per contenere, ed, in alcuni casi, risolvere questa grave malattia

Il cane affetto da Displasia manifesta zoppia, soprattutto a carico degli arti anteriori, sempre più evidente dopo il riposo (Displasia di Gomito).

Difficoltà ad alzarsi, a superare gli ostacoli (ad esempio salire in auto), riluttanza a mettersi in piedi, difficoltà ad accucciarsi, con tipica cifosi lombare – schiena inarcata- (Displasia di Anca).

L’esecuzione delle Radiografie Preventive del Bacino e dei Gomiti può permettere la diagnosi precoce di Displasia dell’Anca e del Gomito. il periodo ideale per eseguire i radiogrammi è compreso tra i 4 mesi  e i 6 mesi di età

2018-04-17T16:25:47+00:00